notizia
Lavora in sicurezza

La visibilità ridotta può mettere a rischio la tua attività?

Nell’acquistare un nuovo carrello elevatore, il fattore più importante per la maggior parte degli acquirenti è la visibilità dell’operatore

In effetti, in un recente studio condotto in tutta Europa, il 62 per cento dei partecipanti ha indicato la visibilità degli operatori come il fattore più importante nel decidere quale tipo di carrello acquistare, dando ad essa priorità rispetto ad affidabilità, stabilità e costi operativi.

I motivi sono evidenti.

Nel corso di operazioni condotte con carrelli elevatori, gli operatori contano sulla visibilità per percepire il 90 per cento delle informazioni necessarie a portare a termine un compito. Di conseguenza, non sorprende il ruolo significativo che i problemi di visibilità giocano in oltre l’80 per cento degli incidenti.Questo succede soprattutto quando i carrelli sollevano carichi a un’altezza di tre o quattro metri, e spesso anche di più. Qui la visibilità non è solo preferibile, ma addirittura fondamentale. Senza il controllo totale di ogni movimento, gli operatori rischiano seriamente di essere colpiti da oggetti in caduta.

Dati statistici indicano che due terzi di tutti gli incidenti subiti con carrelli elevatori causano la morte o il ferimento di persone che non sono alla guida del carrello. Di conseguenza, chiunque si trovi in visita o lavori in un’azienda che utilizza carrelli elevatori potrebbe ritrovarsi a rischio di infortunio, o anche peggio.

In base a uno studio effettuato sugli incidenti accorsi negli ultimi 20 anni, si sa che il crollo di carichi è la causa principale di incidenti mortali con carrelli elevatori, causando oltre il 40 per cento delle vittime totali. Dati statistici sugli incidenti, raccolti dall’Health and Safety Executive (organizzazione britannica per la tutela della salute e della sicurezza), rivelano che, tra il 2001 e il 2009, 938 operatori di carrelli e 1200 colleghi di lavoro sono rimasti uccisi o hanno subito infortuni che hanno richiesto un ricovero in ospedale – incluso amputazioni – a causa di oggetti caduti da carrelli elevatori.

Ogni incidente costituisce una tragedia personale e commerciale, ed è per questo che la visibilità è un argomento estremamente importante per l’industria.

Visioni del futuro

Normalmente, a proteggere gli operatori dal crollo di oggetti sono delle sbarre di metallo poste sul tettuccio. Sebbene queste strutture costituiscano una barriera efficace nei confronti di oggetti di grosse dimensioni, non non lo sono altrettanto nei confronti di oggetti più piccoli. Inoltre, possono costituire un ostacolo significativo alla visibilità dell’operatore.

Idealmente, il disegn del tettuccio non dovrebbe presentare sbarre, ma ciò è stato difficile da attuare, almeno finora.

Utilizzando materiali simili a quelli usati in applicazioni di vario tipo, come le cabine di pilotaggio degli aerei e i finestrini anti-proiettile della ‘Papamobile’, Mitsubishi ha di recente sviluppato un tettuccio ad alta visibilità e completamente trasparente. Disponibile su carrelli a elettrici a contrappeso, il tettuccio plexiglass ha vinto il Premio per la Sicurezza in occasione dei prestigiosi Premi Eccellenza 2011 (sponsorizzati dall’Associazione Carrelli Elevatori britannica).

Offrendo un livello di visibilità senza precedenti, il tettuccio è composto di policarbonato di alta qualità, 250 volte più solido del vetro e 30 volte più solido del vetro acrilico (PMMA). Il design rivoluzionario – conforme alle normative ISO6055:2004 e ISO12100 – affronta problemi di sicurezza di primaria e secondaria importanza. Gli operatori dispongono non solo di una visibilità migliore ma anche di una protezione senza pari contro oggetti in caduta, incluso oggetti di piccole dimensioni ma potenzialmente pericolosi, come bulloni che potrebbero passare attraverso un tettuccio tradizionale a stecche.

La popolare serie di carrelli elevatori retrattili Mitsubishi beneficia del rivoluzionario Visionmast, che consente agli operatori di maneggiare carichi con precisione e senza sforzi. La tecnologia dell’estrusione ha permesso di ideare una struttura unica in cui i cilindri idraulici sono ora incapsulati all’interno della prima sezione delle forche. Ciò aggiunge ulteriore rigidezza all’asta, oltre a offire una visibilità più chiara.
Questa struttura più rigida, leggera e compatta oscilla di meno ed è dotata di una capacità residua maggiore (un incremento del 40 per cento rispetto alle forche convenzionali) e di una visibilità incredibilmente chiara.

Rischi in retromarcia

In caso di visibilità ridotta, gli operatori di carrelli elevatori non possono far altro che operare in retromarcia. Secondo un recente studio effettuato su operatori in tutta Europa, in Russia e in Medio Oriente, il 77 per cento dei carrelli elevatori viene utilizzato sempre o molto di frequente in retromarcia.

Sebbene questo risolva il problema più immediato, ne può causare un altro. Le operazioni in retromarcia costringono, infatti, l’operatore a girare collo e spalla, mentenendo un piede sui pedali e una mano sul volante. Questo movimento forzato è collegato a gravi traumi che possono verificarsi a lungo termine al collo e alle spalle.

I sedili girevoli – disponibili come opzione in molti modelli – minimizzano questo pericolo incoraggiando una posizione ottimale del corpo. Ciò allevia la tensione sul collo, sulle spalle e sui fianchi. Spesso è anche disponibile l’opzione di una maniglia posta sul retro del tettuccio, con clacson incorporato, che permette all’operatore di rimanere al sicuro e, in caso di necessità, di premere rapidamente il dispositivo di segnalazione.

Caratteristiche di un carrello elevatore ad alto livello di visibilità

  • Tettuccio ad alta visibilità per una visione completamente libera verso l’alto.
  • Forche ad alta visibilità per una chiara visione in avanti.
  • Maniglia sul retro con clacson incorporato

la-visibilita-ridotta-pic1-ita.jpg
La scelta di un carrello elevatore con visibilità ottimale può migliorare il livello di sicurezza e la produttività del luogo di lavoro.

Conclusione

Scegliendo un carrello elevatore in grado di massimizzare la visibilità dell’operatore, si massimizza anche la sua abilità nel manovrare con sicurezza e precisione. Le tue operazioni e, soprattutto, i tuoi dipendenti potranno trarre beneficio da un livello di sicurezza maggiore, oltre che da una riduzione dei danni ai prodotti e da una produttività potenziata.

  • Azioni
  • Contatta il concessionario di carrelli elevatori della tua zona.
  • Prenota un’ispezione del tuo luogo di lavoro.
questo articolo è stato utile?
No
Grazie per il vostro feedback
Real Stuff. Real insights. For the Real Forklift User.